FAQ

Domande su il SecureSafe Client

Come posso aggiornare l’applicazione desktop SecureSafe?

Da un Mac

  • Assicurarsi di aver chiuso l’applicazione desktop SecureSafe sul computer.
  • Andare al sito www.securesafe.com/en/downloads/
  • Scaricare l’“applicazione desktop SecureSafe per macOS” più recente.
  • Seguire le istruzioni dell'assistente per completare l'installazione.
  • Verrà chiesto di installare FUSE per abilitare la funzione di codifica locale.
  • Una volta completata l’installazione, aprire l’applicazione desktop SecureSafe per continuare a lavorare con la nuova versione.

Da un PC

  • Assicurarsi di aver chiuso l’applicazione desktop SecureSafe sul computer.
  • Andare al sito www.securesafe.com/en/downloads/
  • Scaricare l’“applicazione desktop SecureSafe per PC” più recente.
  • Seguire le istruzioni dell'assistente per completare l'installazione.
  • Una volta completata l’installazione, aprire l’applicazione desktop SecureSafe per continuare a lavorare con la nuova versione.
  • Per abilitare la funzione di codifica locale potrebbe essere necessario un aggiornamento della libreria Dokan. In tal caso verrà richiesto di riavviare il PC dopo l’installazione.

Quicklink

Come posso evitare conflicted copies?

Il modo migliore di evitare conflicted copies è creare una cartella nominata “Modifiche in corso”. Prima di iniziare a lavorare a qualsiasi documento:

  1. Sincronizzare tutti i file per verificare che nessun altro stia lavorando al documento.
  2. Spostarlo nella cartella “Modifiche in corso”.
  3. Sincronizzare questo cambiamento in modo che gli altri membri del team sappiano che qualcuno sta lavorando al documento.
  4. Apportare le modifiche desiderate al file.
  5. Una volta finito, spostare il file nella cartella originale e sincronizzare tutti i cambiamenti.

Quicklink

Cosa sono le conflicted copies?

Quando due persone lavorano allo stesso file contemporaneamente, non è possibile determinare qual è la versione più recente. Per non perdere nessuna modifica, l’applicazione desktop SecureSafe salverà entrambe le versioni, ma ne sincronizzerà una sola. All’altra versione verranno aggiunti un nome, la data di salvataggio e l’estensione “conflicted copy”. Verrà salvata solo localmente sul computer della persona che l’ha creata. Questo significa che se un file con l’estensione “conflicted copy” nel nome appare sul vostro computer, dovrete unire i due documenti. Altrimenti potete rinominare il file e questo verrà sincronizzato normalmente.

Una conflicted copy può crearsi se:

  • due persone lavorano allo stesso documento contemporaneamente.
  • due persone creano un file con lo stesso nome nella stessa cartella.
  • un documento viene lasciato aperto in un programma con la funzione di salvataggio automatico attiva e un’altra persona inizia a lavorarci.

Quicklink

Come si imposta la codifica locale per una cartella già sincronizzata sul computer?

  1. Aprire SecureSafe Client.
  2. Andare in "File safe".
  3. Fare clic sulla scheda "Synchronized folders" (Cartelle sincronizzate).
  4. Scegliere la cartella che si vuole adeguare.
  5. Fare clic sul segno meno (-) nell'angolo in basso a sinistra.
  6. Alla domanda se si desidera togliere la cartella dall'elenco di sincronizzazione, selezionare "Yes" (Sì).
  7. Andare al Finder e identificare la cartella locale appena tolta dall'elenco di sincronizzazione. Cancellarla dal computer.
  8. Ora fare clic sul segno più (+) nell'angolo in basso a sinistra.
  9. Aggiungere di nuovo la cartella all'elenco di sincronizzazione, ma scegliendo la creazione con codifica locale.
  10. Se il percorso di default suggerito va bene basta fare clic su "Next" (Avanti).
  11. Lasciare la spunta sull'opzione "Automatic synchronization" (Sincronizzazione automatica) e poi fare clic su "Next" (Avanti).
  12. Mettere la spunta sulla casella "Local encryption" (Codifica locale) per creare una cartella con codifica locale. Una fatta questa impostazione non può più essere annullata.
  13. Fare clic su "Save" (Salva) quando si è pronti. La cartella viene creata.
  14. La cartella viene creata.

Quicklink

Come disattivo l'accesso ai file codificati?

Suggeriamo di disattivare l'accesso ai file codificati quando non si è connessi al SecureSafe Client. In questo video, vi mostriamo come (video in inglese)


Quicklink

Come si crea una nuova cartella sincronizzata con codifica locale

  1. Aprire SecureSafe Client.
  2. Andare in "File Safe".
  3. Fare clic sulla scheda "Synchronized folders" (Cartelle sincronizzate).
  4. Fare clic sul segno meno (-) nell'angolo in basso a sinistra.
  5. Scegliere le parte di SecureSafe che si desidera sincronizzare sul computer.
  6. Se il percorso di default suggerito va bene basta fare clic su "Next" (Avanti).
  7. Lasciare la spunta sull'opzione "Automatic synchronization" (Sincronizzazione automatica) e poi fare clic su "Next" (Avanti).
  8. Mettere la spunta sulla casella "Local encryption" (Codifica locale) per creare una cartella con codifica locale. Una fatta questa impostazione non può più essere annullata.
  9. Fare clic su "Save" (Salva) quando si è pronti.
  10. La cartella viene creata.


Quicklink

Come si rinomina una sottocartella sincronizzata?

Per rinominare una sottocartella sincronizzata (cartelle senza icona SecureSafe), attenersi alla procedura seguente:

  • Su PC o Mac, rimanere collegati al SecureSafe Client (se è già stato effettuato l'accesso).
  • Accedere, quindi, all’account SecureSafe online tramite in browser qualunque.
  • Identificare la cartella da rinominare.
  • Rinominare la cartella direttamente nell’account online.
  • Identificare la stessa cartella su PC o Mac e rinominarla.
  • Accertarsi che entrambe le cartelle siano state rinominate con lo stesso nome.
  • Accedere al SecureSafe Client e sincronizzare le modifiche effettuate istantaneamente.

Quicklink

Come installo SecureSafe Client su un Mac?

  1. Se sul computer è installata una versione precedente di SecureSafe per Mac, si deve chiudere il programma e rimuoverlo dalla cartella delle applicazioni prima di installare la nuova versione.
  2. Andare al sito www.securesafe.com/en/downloads/
  3. Scaricare "Download OSX, MacOS" (SecureSafe per Mac).
  4. Seguire le istruzioni dell'assistente per completare l'installazione.
  5. Tenere presente che con MacOS è necessario installare FUSE per abilitare la nuova funzione di codifica locale.


Quicklink

Come si disinstalla il SecureSafe Client da Mac?

  • Scaricare e installare il tool gratuito AppZapper da qui: http://www.appzapper.com/ (è possibile utilizzare anche altri tool di disinstallazione)
  • Dopo l’installazione di AppZapper, aprirlo. Dalla cartella delle applicazioni, trascinare l’applicazione SecureSafe in AppZapper.
  • In tal modo, il SecureSafe Client verrà disinstallato completamente (incluse tutte le impostazioni nascoste).


Quicklink

Come si disinstalla il SecureSafe Client da PC?

  • Accedere al SecureSafe Client dal PC.
  • Scegliere “Sync all” (Sincronizza tutto) per accertarsi che tutte le modifiche recenti apportate ai file siano state sincronizzate nell’applicazione Web SecureSafe (l’account online).
  • Al termine della sincronizzazione, scegliere la scheda “File Sync Settings” (Impostazioni sincronizzazione file).
  • Fare clic su ogni elemento nell’elenco di cartelle sincronizzate e scegliere il pulsante meno (-) alla fine dell’elenco per rimuoverlo (gli elementi devono essere rimossi singolarmente).
  • Una volta svuotato l’elenco, le modifiche apportate alle cartelle locali con l’applicazione Web non vengono più sincronizzate.
  • Chiudere il SecureSafe; non basta scollegarsi, ma occorre fare clic con il tasto destro del mouse sull’icona SecureSafe e scegliere “Quit” (Esci).
  • Procedere all’eliminazione di tutte le cartelle create con il SecureSafe Client dal PC.
  • Ora è possibile disinstallare il SecureSafe Client. A tal fine, aprire il “Pannello di controllo” sul PC.
  • Scegliere “Programmi e funzionalità” e cercare “SecureSafe” nell’elenco.
  • Una volta trovato il SecureSafe Client, fare clic con il tasto destro del mouse e scegliere “Disinstalla”.
  • Confermare la disinstallazione del software e attendere il completamento del processo.
  • Per accertarsi che tutte le impostazioni del SecureSafe Client siano state eliminate completamente dal computer, aprire “Computer” e selezionare il disco locale (C:).
  • Cercare il file "com.dswiss.securesafe.db3” ed eliminarlo (v. immagine seguente).

FAQs/SecureSafe-Client-Uninstall.png

  • Se è stata utilizzata l’opzione “Login automatically when SecureSafe starts” (Accesso automatico all’avvio di SecureSafe) del SecureSafe Client, le credenziali sono memorizzate nel registro. Per rimuoverle, incollare il testo seguente nel prompt dei comandi e premere Invio: "reg DELETE HKCU\Software\DSwiss\securesafe"

Quicklink

Se si eliminano alcuni file dalla cartella locale, questi file rimarranno memorizzati in SecureSafe?

Tutte le modifiche apportate alla cartella SecureSafe locale da PC o Mac verranno sincronizzate con SecureSafe online. Se si elimina un file per errore, tuttavia, è sempre possibile recuperarlo dalla cartella cestino nell’account SecureSafe online, in quanto conserva una copia di tutti i file eliminati fino a quando non si sceglie l’opzione “Empty trash” (Svuota cestino).


Quicklink

Alcuni file/cartelle nella mia cartella locale non sono state sincronizzate. Cosa può essere successo?

Può capitare che alcuni file o cartelle nella tua cartella locale non vengano sincronizzate in SecureSafe e il motivo potrebbe essere uno dei seguenti:

potresti aver usato un carattere incompatibile per nominare i file o la cartella. Controlla se compare uno dei seguenti caratteri nel nome di un file o di una cartella e in caso affermativo rinominali:

  • / (barra)
  • \ (barra inversa)
  • < (minore)
  • > (maggiore)
  • : (due punti)
  • " (virgoletta)
  • | (barra verticale o pipe)
  • ? (punto interrogativo)
  • * (asterisco)
  • ä, ö, ü

Ricorda che anche i seguenti tipi di file non sono presi in considerazione da SecureSafe e quindi non vengono sincronizzati nel tuo account:

  • file vuoti (0 byte)
  • cartelle e file con nomi di più di 128 caratteri
  • desktop.ini
  • thumbs.db
  • Thumbs.db
  • .ds_store
  • .thumbnails
  • .Temporary Items
  • .Trashes
  • .DS_Store
  • .Document Revisions-V100
  • .fseventd
  • .apdisk
  • .svn
  • .htaccess
  • .securesafe.*
  • .*conflicted copy.*

Infine, se superi il limite di spazio del tuo SecureSafe, tutti i file successivamente aggiunti sulla tua cartella SecureSafe locale non saranno caricati nella tua cassaforte.


Quicklink

Come installo SecureSafe Client sul PC?

Questo video tutorial mostra come installare SecureSafe Client e iniziare a sincronizzare i file archiviati in SecureSafe con il PC e vice versa.


Quicklink